AMORE PERDUTO – Bonus track

VaderNOO!

Ah, l’amour. Questa forza misteriosa che ci spinge alla perdizione. E se poi finisce? Ah, quante anime vaganti che hanno perduto il proprio sole, quanti poeti stilnovisti che
ammirano da lontano l’oggetto del continuo sospirare. Perché fondamentalmente l’amore perduto è proprio questo: la Sacra Rota degli esposti al dio Eros
. Da li bisogna uscire, è il momento di lottare per difendere ciò in cui si crede. Si si, credici. Quella fase pregna di emozioni turbinanti che viene dopo la passione e prima dello stalkeraggio.

Perché dopo che hai fatto il bullo con gli amici, richiamerai. Lo sai che è così.

Momenti di pezzaliana memoria…

No beh capiamoci: mica è solo questo che anima la pulsione interiore che ci spinge verso la nostra metà perduta. Non è solo la voglia di dare continuità al tanto tempo passato insieme. Certe volte ci pensa l’Ignoranza a fare da paciere tra il Niente e il Nulla. Un muro e una bomboletta e tanta fantasia rabbia giovanile si insomma qualcosa. Tipo una qualche blasfemia sussurrata a mezza bocca. E una bella ripassata ai romanzi quellecoselì di Moccia. E fu così che mi trovai davanti questa cosa:

DSC_0005

Eeehhh signori miei… Quante cose si fanno per l’amore. E anche per la more.

No vabbè dai ma così allora vale tutto. Che poi si ci pensi bene è un po’ come tradurre il famosissimo Odi et Amo catulliano: a seconda di come lo leggi, a seconda della fantasiosa punteggiatura che decidi di inserire, ha comunque senso. Il senso dell’osceno.

Signori, in data odierna devo darvi un triste annuncio. È morto il romanticismo. Si occhei che ogni tanto risuscita ma poi rimuore, come Crilin. Dovremmo farci l’abitudine ormai. E invece no.

La notizia proviene direttamente dall’ufficio stampa di Jacques Prévert, confermata anche dall’Anonimo dei Baci Perugina. È spirato morto davanti a quel muro. L’Amore ha perduto sé stesso. E mentre scattavo questa foto ne ricevevo un avviso di garanzia. Cielo, sbrigati a crollarmi sulla testa, per Toutatis!

menestrellino

Annunci

Informazioni su Shiri Clod

Romantico cacciatore di chimere perso nella fantasia. Nato con ogni probabilità nell'epoca sbagliata. Un «clown irlandese», proprio come voleva Joyce
Questa voce è stata pubblicata in 1. Pensieri, Amore perduto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a AMORE PERDUTO – Bonus track

  1. Francesco Corcioni ha detto:

    semplicemente: oh yeah! (evvai che hai seguito il mio consiglio! XD)

  2. Simona Bresciani ha detto:

    Attendo con ansia la quinta parte! 😀

  3. Francesco Castioni ha detto:

    Eeeeh.. Il buon caro vecchio Max.. Decine di centinaia (ma che dico? Addirittura migliaia!!) di donne nude nel suo video, e lui vuole l’unica che non può ottenere.. Ma questo, nella prossima puntata 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...